Dove alloggiare a Cape Town: Guida ai quartieri

dove alloggiare cape town

Dove alloggiare a Cape Town.

Una delle domande più frequenti quando si programma un viaggio a Cape Town riguarda l’alloggio.

Oggi siamo qui per aiutarvi nella scelta del quartiere di Cape Town dove alloggiare e dare così il via alla vostra vacanza in Sud Africa.

Come abbiamo già accennato nell’articolo “10 cose da sapere prima di partire per Cape Town”, Città del Capo è una città dalle estese dimensioni, tale che è suddivisa in sei grandi aree molto distinte l’una dall’altra. Pensate che a Cape Town vivono quasi 4 milioni di persone.

 

Ecco una guida ai quartieri di Cape Town dove alloggiare :

1) L’Atlantic Seaboard: è la zona più sicura, centrale e turistica di Cape Town. Comprende le zone di Waterfront, Green Point, Bantry Bay, Clifton, Camps Bay, Bakoven e Sea Point. Questi sono quartieri nati sul lungomare, noti per essere ben organizzati e per essere sicuri anche la sera.

Waterfront si distingue per essere una delle zone più in voga, complici i numerosi ristoranti alla moda ed i centri commerciali, mentre Green Point è più residenziale e Sea Point, nonostante la presenza di locali, non è il massimo di notte.

Splendide le spiagge di Clifton e Camps Bay.

Hout Bay si distingue, invece, per il suo fascino di altri tempi essendo rimasta intatta la sua atmosfera di villaggio di pescatori.

dove alloggiare a cape town
Sea Point photo by : @richardhaubrich

2)  City Bowl: è la zona più centrale e meglio collegata di tutte, bagnata da un lato dal mare e abbracciata dall’altro lato dalla montagna.

Fanno parte di questa zona i quartieri di City Centre, Devils Peak, Gardens, Higgovale, Oranjezicht, Tamboerskloof, Vredehoek e Woodstock, denominati “City Bowl” perché la zona prende la forma di una scodella inclinata.

I quartieri si distinguono nettamente l’uno dall’altro a seconda della loro posizione.

Uno dei quartieri più caratteristici è quello malese di Bo-Kaap, che si snoda alle pendici della Signal Hill. È noto per le sue case colorate del primo XIX secolo, l’atmosfera vitale ed artistica.

Se volete godere di una vista panoramica mozzafiato Devil’s Peak e Vredehoek fanno al caso vostro, mentre Higgovale è nota per i suoi spazi verdi e le case molto curate, al contrario del City Centre e del Foreshore dove spiccano alti e moderni grattacieli e case in stile Art déco.

Merita una passeggiata la strada più storica di Cape Town, ovvero la Government Adderley. Questa via è famosa perché accoglie numerosi edifici storici, come la Cattedrale di San Giorgio Martire, e gran parte dei musei della città, tra cui il South African Museum e la South African National Gallery.

dove alloggiare a cape town
Bo-Kaap. photo by : @symplysyn

3) West Coast: è famosa per le sue spiagge paradisiache e selvagge ed è amatissima dagli amanti dello sport e dell’aria aperta.

Le case qui sono moderne, i viali sono bordati di palme e l’atmosfera è davvero tranquilla, tipica delle zone di mare.

I quartieri, infatti, sono tutti affacciati sulla costa, con immense spiagge ventilate perfette per fare windsurf!

Fanno parte di questa zona i quartieri di Blouberg, West beach, Melkbosstrand, Milnerton e TableView.

dove alloggiare a cape town
Table View

4) Northern Suburbs: siamo nella parte più a nord di Cape Town comprensiva dei quartieri di Bellville, Durbanville, Brackenfell, Century City, Edgemead, Goodwood, Kraaifontein, Kuils River, Parow e Parklands.

La zona è collinosa ed immersa in una campagna di vigneti. Un punto a sfavore però è la sua lontananza dal centro e dalla costa.

Durbanville è il quartiere più curato della zona ed è caratterizzato da numerose aree verdi, case di lusso, centri commerciali e la vicinanza con la campagna.

dove alloggiare a cape town
Durbanville

5) Southern Suburbs: è la zona -immersa nel verde- che si trova alle pendici della Table Montain, ad un quarto d’ora di macchina dal mare.

Perfetta per chi cerca la tranquillità della campagna dalle temperature leggermente più miti rispetto al resto della città.

Il quartiere di Constantia è uno dei quartieri più esclusivi dove alloggiare a  Cape Town, famoso per i suoi vigneti e le splendide ville. Mowbray, Observatory e Rosebank sono quartieri   frequentati da studenti ed artisti in quanto molto vicini ai campus universitari.

dove alloggiare a cape town
Southern Suburbs. photo by : @cgmostert

6) Southern Peninsula: meglio conosciuta come Capo di Buona Speranza.

La regione attorno al Capo è una riserva naturale di circa 7700 ettari lungo 40 chilometri di costa che ospita numerose specie di uccelli ed è nota ai più per la presenza di due antichissimi fari.

Nonostante sia riserva naturale non mancano i quartieri che un tempo erano semplici villaggi. Questi quartieri sono ovviamente molto isolati rispetto al resto della città, ma forse è proprio questo il loro bello.

Le spiagge sono quasi deserte perfette per andare a cavallo e le onde del mare aspettano solo la vostra tavola da surf. Nei mesi più freddi è possibile ammirare il passaggio delle balene.

dove alloggiare a cape town
Cape Point. photo by @mrcalv

Speriamo che questo articolo possa esservi di aiuto nella scelta del quartiere dove alloggiare a Cape Town. Se avete dubbi o domande non esitate a contattarci.  

Dove alloggiare a Cape Town  >>>>  scrivete a hello@mycapetown.it

Salva

Salva

Salva

Salva

 

0 Comments

Leave a Comment

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password